Pierpaolo Vivaldi:
dall'Airstream al rally nel deserto
insieme a Pakelo

Tempo di Lettura: 4 min
Pubblicato il: 19 Dicembre 2023

Abbiamo conosciuto Pierpaolo diversi anni fa e il suo carisma ci ha completamente travolto.

Pierpaolo Vivaldi è un ragazzo determinato, partito da un’idea un po’ folle e rischiosa che lo ha portato a raggiungere obiettivi incredibili. Officine Vivaldi, infatti, è attualmente il parco mezzi speciali da strada più grande d’Europa e per raggiungere questo traguardo la strada da percorre è stata lunga e ricca di sorprese! Pierpaolo e la sua famiglia hanno affrontato sfide e ostacoli sempre accumunati da una fortissima passione per la loro officina.

Quella di Officine Vivaldi è una storia di emozioni, passioni e motori e Pakelo ha voluto raccontarla in questa intervista al suo primo protagonista.


Chi è Pierpaolo Vivaldi e come si descriverebbe?

Sono un ragazzo che fin da giovane non accettava molto i no, mi piaceva arrivare in fondo agli obiettivi che mi ponevo anche se a primo impatto sembravano molto difficili o addirittura impossibili.

Devo dire però che quello che sono riuscito a costruire in questi anni è la mia più grande soddisfazione. Ho rilevato la vecchia officina meccanica di mio padre e da qui sono partito per vivere delle mie passioni, tra le persone che amo e circondato da mezzi a motore.

Come nasce la tua passione per il recupero di mezzi speciali?

L’idea è nata letteralmente per strada. Un giorno stavo guidando e ho visto un airstream abbandonato in un parcheggio, mi ha subito colpito e in quel momento ho avuto l’illuminazione. Ho iniziato a fare ricerca per capire se in Italia erano mezzi già utilizzati o se esisteva già qualcuno che si occupava del recupero e del restauro di airstream. Mi sono reso conto che nel nostro paese non era ancora stato fatto e così ho deciso di provare.

Ho comprato l’Airstream senza avere chiaro il percorso necessario per realizzare la mia idea. Così, ho studiato tutte le fasi e provveduto all’omologazione e all’immatricolazione del mezzo. L’airstream però è stato solo il primo, poi abbiamo aggiunto gli school bus americani, le roulotte e i furgoni vintage che restauriamo completamente per creare mezzi per il noleggio per diversi scopi.

pierpaolo-vivaldi

 
Oltre ai mezzi su quattro ruote sappiamo che il tuo cuore batte anche per le due ruote, dove nasce il tuo amore per i rally in moto?

La passione per le moto e le gare nel deserto è sempre stata una parte integrante di Officine Vivaldi e della mia vita. Negli ultimi anni mi sono avvicinato al mondo dei rally africani e questa è stata, oltre che un’esperienza sportiva, un’esperienza umana che mi ha cambiato totalmente la vita.

Una delle cose che mi ha colpito è che il deserto appiana ogni differenza. Le priorità che hai nella tua vita normale cambiano, vedi persone che vivono con molto meno e realizzi che per vivere bene non hai bisogno di tante cose che ritenevi importanti.


Sappiamo che Officine Vivaldi è una famiglia su ruote. Parlaci un po’ dei suoi componenti.

Ho iniziato questa avventura con mio cognato e poi è arrivata Domitilla e con il tempo abbiamo collaudato una squadra perfettamente funzionante.

Officine Vivaldi è dunque un family business: tutto nasce dalla famiglia. Lavoro nello stesso capannone dove lavorava mio papà. Oggi invece sono io il papà di Carlo e lavorare molto vicino a casa mi permette di dedicargli tempo e attenzioni. Io e Domitilla ci scambiamo e supportiamo a vicenda così da trovare il giusto equilibrio tra lavoro, passioni e famiglia.

Come nasce la collaborazione con Pakelo e perché lo hai scelto per la fornitura di lubrificanti per motori?

Ho sempre usato Pakelo per i miei mezzi. Per lavoro dovevo fare molti chilometri trainando veicoli o andando addirittura nel deserto, per questo volevo l’olio motore migliore sul mercato. Scegliendo Pakelo sapevo di affidarmi a lubrificanti e oli per motori con la qualità più alta per i miei mezzi, sia per quanto riguarda le moto che per le vetture speciali.

Quando finalmente ho avuto il piacere di conoscere direttamente l’azienda Pakelo abbiamo iniziato a collaborare a stretto giro. Non solo ho scoperto che anche loro sono un’azienda familiare, ma ho sempre lavorato benissimo con tutte le persone con cui sono entrato a contatto. Dunque, cosa si può avere di più? Uno staff con cui si lavora bene, un prodotto per motori altamente performante e in più ci divertiamo!

Rivolgiamo uno sguardo al futuro. Qual è il tuo prossimo obiettivo? Su cosa stai lavorando?

Posso dire con certezza che sto già vivendo un sogno, ma se devo pormi nuovi obiettivi direi che come prima cosa vorrei creare una squadra di corse per rally di moto. Questo non tanto con l’obiettivo di vincere, ma più quello di portare persone nel deserto e fargli conoscere questo mondo incredibile.

A fine anno correrò l’Africa Eco Race, parto con alcuni amici e sono molto emozionato. Sto già iniziando a fare il primo passo per costruire questo sogno.

officine-vivaldi-rally-africa-eco-race

Iscriviti alla nostra newsletter Pakelo Magazine

Rimani aggiornato con le ultime tendenze e notizie del mondo Pakelo
Settore *

Accedi al tuo profilo

Effettua l’accesso al tuo profilo per poter accedere alla tua area riservata

oppure

Non hai ancora un account?